Proprietà del flusso di lavoro

Scheda Esecuzione

La scheda Execution della finestra Properties di un flusso di lavoro è suddivisa in 3 sezioni:

Scheduler

Questa sezione viene visualizzata solo nei flussi di lavoro delle campagne.

  • Priority

    Il motore del flusso di lavoro elabora i flussi di lavoro da eseguire in base al criterio di priorità definito in questo campo. Ad esempio, tutti i flussi di lavoro con priorità Average verranno eseguiti prima di quelli con priorità Low.

  • Schedule execution for a time of low activity

    Questa opzione posticipa l'inizio del flusso di lavoro a un periodo meno occupato. Alcuni flussi di lavoro possono essere costosi in termini di risorse per il motore del database. È consigliabile pianificare l'esecuzione per un periodo di bassa attività (ad esempio di notte). I periodi di attività ridotti sono definiti nel Processes on campaigns flusso di lavoro tecnico.

Esecuzione

  • Default affinity

    Se l'installazione include diversi server di workflow, utilizzare questo campo per scegliere il computer su cui verrà eseguito il flusso di lavoro. Se il valore definito in questo campo non esiste su alcun server, il flusso di lavoro rimarrà in sospeso.

    Fare riferimento a questa sezione .

  • History in days

    Nelle tabelle di lavoro del database viene mantenuta una cronologia delle esecuzioni (attività, eventi, log). Qui puoi definire il numero di giorni da archiviare per il flusso di lavoro: il processo di pulizia eliminerà gli archivi più vecchi una volta al giorno. Se il valore in questo campo è zero, l'archivio non verrà mai eliminato.

  • Log SQL queries in the journal

    Questa funzionalità è riservata agli utenti avanzati. Riguarda flussi di lavoro che contengono attività di targeting (query, unione, intersezione, ecc.). Quando questa opzione è selezionata, le query SQL inviate al database durante l'esecuzione del flusso di lavoro vengono visualizzate in Adobe Campaign: questo significa che puoi analizzarli per ottimizzare le query o diagnosticare i problemi.

    Le query vengono visualizzate in una scheda SQL logs aggiunta al flusso di lavoro (ad eccezione dei flussi di lavoro delle campagne) e all'attività Properties quando l'opzione è abilitata. La scheda Audit include anche le query SQL.

  • Execute in the engine

    Questa opzione può essere utilizzata solo per il debug e non mai in produzione. Quando è attivato, il flusso di lavoro ha la priorità e tutti gli altri flussi di lavoro vengono interrotti fino al termine.

Gestione errori

  • Troubleshooting

    Questo campo consente di definire le azioni da eseguire in caso di errori in un'attività del flusso di lavoro. Sono disponibili due opzioni:

    • Stop the process: il flusso di lavoro viene automaticamente messo in pausa. lo stato del flusso di lavoro cambia in Failed. Una volta risolto il problema, riavviate il flusso di lavoro utilizzando i pulsanti Start o Restart.
    • Ignore: lo stato dell’attività che ha attivato l’errore cambia in Failed, ma il flusso di lavoro mantiene lo Started stato. Questa configurazione è pertinente per le attività ricorrenti: se il ramo include un pianificatore, verrà avviato normalmente al successivo avvio del flusso di lavoro.
  • Consecutive errors

    Questo campo diventa disponibile quando il valore Ignore è selezionato nel campo In case of errors. È possibile specificare il numero di errori che possono essere ignorati prima dell'arresto del processo. Una volta raggiunto questo numero, lo stato del flusso di lavoro cambia in Failed. Se il valore di questo campo è 0, il flusso di lavoro non verrà mai interrotto indipendentemente dal numero di errori.

  • Template

    Questo campo consente di selezionare il modello di notifica da inviare ai supervisori del flusso di lavoro quando il suo stato cambia in Failed.

    Gli operatori interessati riceveranno una notifica via e-mail, se il loro profilo contiene un indirizzo e-mail. Per definire i supervisori del flusso di lavoro, andate al campo Supervisor(s) delle proprietà (General scheda).

    Il modello Notification to a workflow supervisor predefinito include un collegamento per accedere alla console Adobe Campaign tramite Web, in modo che il destinatario possa lavorare sul problema una volta effettuato l'accesso.

    Per creare un modello personalizzato, passate a Administration>Campaign management>Technical deliveries and templates.

In questa pagina

Adobe Summit Banner

A virtual event April 27-28.

Expand your skills and get inspired.

Register for free
Adobe Summit Banner

A virtual event April 27-28.

Expand your skills and get inspired.

Register for free