Convenzioni di denominazione per i file di metadati

Denominate il file di metadati Audience Optimization in base alle seguenti specifiche.

Categorie di sintassi e ID

La sintassi seguente definisce la struttura di un nome file di metadati ben formato. Nota: italics indica un segnaposto variabile. Gli altri elementi sono costanti e non vengono modificati.

Sintassi: yyyymmdd_0_childID

NOTA

Non utilizzate estensioni di file nei file di metadati (.txt o di altro tipo).

  • Il componente centrale 0 è tecnicamente l'ID principale, che è un campo legacy. Il valore deve sempre essere impostato come 0.
  • L’ID figlio può avere un valore compreso tra 1 e 10, a seconda della dimensione. Vedere di seguito:

Dimensioni ID figlio

Nel nome del file di metadati, l’ID figlio è un identificatore che classifica il tipo di dati in un file e lo inserisce in una gerarchia. Puoi assegnare un tag all’ID figlio nel nome del file con i seguenti ID categoria:

  1. Campagna
  2. Creative
  3. Posizionamento
  4. Exchange
  5. Sito
  6. Inserzionista (se si utilizzano codici di integrazione in un origine dati)
  7. Ordine di inserimento (IO)
  8. Verticale (ad esempio, una specifica categoria di settore o di business come "computer", "automobili", "immobili", ecc.)
  9. Tattico
  10. Unità aziendale o marchio

Esempio

Per un file di metadati Creative, il nome del file potrebbe essere 20190115_0_2.

In questa pagina

Adobe Summit Banner

A virtual event April 27-28.

Expand your skills and get inspired.

Register for free
Adobe Summit Banner

A virtual event April 27-28.

Expand your skills and get inspired.

Register for free