Metodi di distribuzione dei file di metadati

Invia o aggiorna i file di metadati inviandoli a una directory speciale Amazon S3 per il tuo account di Audience Manager. Fai riferimento a questa sezione per informazioni sui percorsi di consegna/directory, sui tempi di elaborazione dei file e sugli aggiornamenti.

IMPORTANTE

Contatta il tuo consulente di Audience Manager o l’Assistenza clienti per iniziare e impostare una directory Amazon S3 per i file di metadati.

Sintassi del percorso di consegna ed esempio

I dati vengono memorizzati in uno spazio dei nomi separato per ogni cliente in una directory Amazon S3 . Il percorso del file segue la sintassi mostrata di seguito. Le parentesi angolari <> indicano un segnaposto variabile. Gli altri elementi sono costanti e non cambiano.

Sintassi:

.../log_ingestion/pid=<AAM ID>/dpid=<d_src>/meta/<yyyymmdd_0_child ID>

Esempio:

.../log_ingestion/pid=1121/dpid=3342/meta/20200112_0_4

 

La tabella seguente definisce ciascuno di questi elementi in un percorso di consegna file.

Parametro file Descrizione
.../log_ingestion/ Questo è l'inizio del percorso di archiviazione della directory. Riceverai il percorso completo quando tutto è configurato.
pid=<AAM ID> Questa coppia chiave-valore contiene l'ID cliente Audience Manager.
dpid=<d_src> Questa coppia chiave-valore contiene l'ID origine dati trasmesso in una chiamata evento. L’ID dell’origine dati è il valore che collega tutto il contenuto del file ai dati effettivi a cui appartiene.
Ad esempio, supponiamo che tu abbia un creativo con l’ID 123 e il nome "Advertiser Creative A". Poiché una chiamata evento passa solo nell’ID, devi includere "Advertiser Creative A" nel file di metadati. La campagna e il contenuto creativo appartengono a un’origine dati. L’ID dell’origine dati è ciò che li collega tra loro e ci consente di associare con precisione il contenuto del file a un ID inviato in una chiamata dell’evento. Consulta Come gli ID delle chiamate evento determinano i nomi dei file, i contenuti e i percorsi di consegna.
<yyyymmdd_0_child ID> Questo è il nome del file. Consulta Convenzioni di denominazione per i file di metadati.

Tempi e aggiornamenti di elaborazione dei file

I file di metadati vengono elaborati quattro volte al giorno, a intervalli regolari.

Per aggiornare i record di metadati, è sufficiente inviare un file contenente nuove informazioni. Non è necessario inviare aggiornamenti completi ogni volta.

In questa pagina

Adobe Summit Banner

A virtual event April 27-28.

Expand your skills and get inspired.

Register for free
Adobe Summit Banner

A virtual event April 27-28.

Expand your skills and get inspired.

Register for free
Adobe Maker Awards Banner

Time to shine!

Apply now for the 2021 Adobe Experience Maker Awards.

Apply now
Adobe Maker Awards Banner

Time to shine!

Apply now for the 2021 Adobe Experience Maker Awards.

Apply now