Requisiti e metodi per l'invio di segmenti a Google Ad Manager con tag Google Publisher ( GPT)

Puoi inviare segmenti qualificati a Google Ad Manager (già DFP) tramite client o tramite un'integrazione lato server. I requisiti e le relative informazioni su entrambi i metodi sono elencati di seguito.

Integrazione lato client

Per un'integrazione lato client, è necessario impostare una destinazione GPT nel Audience Manager . Considerate quanto segue quando desiderate impostare GPT come destinazione di Audience Manager :

  • Aggiungi DIL: distribuisci Data Integration Library (DIL) il codice su tutte le pagine di destinazione. DIL scrive dati del segmento di Audience Manager e ID utente nei cookie che vengono utilizzati GPT per il targeting.

  • Crea un Cookie Destination: GPT deve essere impostato come destinazione basata su cookie in Audience Manager.

  • Implementa il codice di controllo del cookie: Racchiudi il metodo GPT .setTargeting API nel codice di controllo dei cookie consigliato. Questo codice aiuta a evitare errori cercando cookie AAM validi prima che venga richiamato il metodo .setTargeting.

  • Aggiungi la AamGpt funzione: il AamGpt codice acquisisce i dati dai cookie Audience Manager e li invia a GPT. Posizionare il codice di Audience Manager per i tag di Google Publisher ( AamGpt) nella parte superiore della pagina o all'interno del blocco di codice <head>.

    NOTA

    La funzione AamGpt non è necessaria se si utilizza il proprio codice per leggere dati dei cookie di Audience Manager.

  • Invia registri di consegna a Audience Manager: se si desidera un rapporto sulla consegna dei segmenti (facoltativo), fornire Audience Manager con un registro giornaliero contenente dati sulla consegna a livello di impression. I dati possono essere in formato non elaborato, ma ogni record deve contenere il Audience Manager UUID. Audience Manager può raccogliere o ricevere questi tramite FTP.

Solo i segmenti qualificati vengono inviati a GPT

La quantità di dati passati a GPT dipende dal numero di segmenti per i quali un particolare utente si qualifica. Ad esempio, supponiamo di impostare 100 segmenti di Audience Manager . Se un visitatore del sito è idoneo per cinque di essi, solo questi cinque segmenti vengono inviati a GPT (non tutti e 100).

NOTA

Non ci sono limiti al numero di valori chiave che è possibile inviare, ma la richiesta Google URL non ha limiti al numero di caratteri che può accettare. Vedere Impostazione del targeting e delle dimensioni con GPT.

Integrazione lato server

Per impostare un'integrazione lato server con Google Ad Manager, rivolgiti al consulente Audience Manager o all'Assistenza clienti utilizzando GPT. Dovrai fornire il tuo Google Ad Manager ID di rete dell'account e l'ID collegamento pubblico.

IMPORTANTE

Se nelle pagine Web è in esecuzione la libreria Pagine multimediali accelerate (AMP), è necessario utilizzare l'integrazione lato server con Audience Manager. Se vi trovate su AMP e disponete di un'integrazione lato client con AMP, dovete eseguire la migrazione all'integrazione lato server. Contatta il tuo consulente Audience Manager o l'Assistenza clienti per discutere della migrazione.

In questa pagina