Recupero dei metadati dei segmenti

Quando Audience Manager invia informazioni sui segmenti a un partner dati, identifica questi oggetti con ID numerici. In qualità di partner dati, quando condividi queste informazioni con i tuoi clienti (o lavori con te stesso), un nome e una descrizione effettivi offrono ai clienti un'esperienza migliore in report, dashboard o altre interfacce utente (UI). I partner di dati possono rendere disponibili questi nomi descrittivi ai propri clienti con i metodi manuali o automatizzati descritti in questa sezione.

Metodo manuale

In qualità di partner di dati, sei probabilmente abituato a ottenere i metadati del pubblico dai clienti attraverso processi manuali. Ciò può includere file allegati alle e-mail o dai clienti che aggiungono tali dati tramite un UI creato e mantenuto a tale scopo. Questi processi funzionano, ma spesso sono complicati, richiedono molto tempo e possono richiedere l'immissione manuale dei dati. Questi metodi sono spesso utilizzati per rendere l'integrazione operativa e funzionante rapidamente, ma non offrono la migliore esperienza cliente a lungo termine. In alternativa, potete utilizzare il Audience Manager API per ottenere automaticamente i metadati del segmento.

Metodo automatizzato

Audience Manager fornisce un set di REST API che consente di recuperare automaticamente i metadati del segmento. Con API, potete creare processi che recuperino i metadati dei segmenti a intervalli pianificati o automaticamente, ogni volta che elaborate i dati Audience Manager e trovate un nuovo ID segmento. Per ulteriori informazioni, consulta i passaggi riportati di seguito.

Passaggio 1: Esaminate le API del Audience Manager

La sezione Guida introduttiva alle API REST contiene informazioni su requisiti generali, autenticazione, metodi disponibili, ecc. Questo è un buon punto di partenza se non avete lavorato con Audience Manager API prima.

Passaggio 2: Richiedi credenziali di accesso OAuth2

Per effettuare chiamate API è necessario un ID client e un segreto. Durante il processo di configurazione dell'integrazione, potete ottenere un ID client e un segreto dal vostro specialista dell'integrazione. È inoltre possibile inviare una richiesta via e-mail a Audience Manager Customer Care all'indirizzo amsupport@adobe.com.

Passaggio 3: Raccolta di informazioni specifiche per il cliente da ogni cliente integrato

Richiedete quanto segue da ogni cliente integrato:

  • Nome utente: Si tratta di un utente con restrizioni che dispone di autorizzazioni di sola lettura per la destinazione associata a una specifica integrazione.
  • Password: La password utente.
  • ID destinazione: Si tratta dell'ID (un numero intero) associato alla destinazione creata per l'integrazione server-to-server specifica.

Passaggio 4: Recuperare i metadati del segmento con una chiamata API

Dopo aver completato i passaggi precedenti, puoi utilizzare un metodo GET per recuperare i metadati del segmento. Per un esempio di richiesta e risposta, vedere Return Destination Mappings (Mappature di destinazione di ritorno). Questa chiamata restituisce i dati del segmento formattati come coppie chiave-valore in un oggetto JSON. Alcuni degli importanti attributi del segmento restituiti nella risposta sono elencati nella tabella seguente.

Parametro Descrizione

destinationMappingId

L'ID del segmento di Audience Manager.

elementName

Il nome del segmento.

elementDescription

Testo che descrive brevemente il segmento.

elementStatus

Lo stato corrente della mappatura del segmento. Le opzioni di stato restituite includono:

  • active
  • inactive
  • deleted

In questa pagina

Adobe Maker Awards Banner

Time to shine!

Apply now for the 2021 Adobe Experience Maker Awards.

Apply now
Adobe Maker Awards Banner

Time to shine!

Apply now for the 2021 Adobe Experience Maker Awards.

Apply now