Coppie chiave-valore standard e seriali

Una coppia chiave-valore è costituita da elementi correlati: Una chiave, che è una costante che definisce il set di dati (ad es., genere, colore, prezzo) e un valore, che è una variabile che appartiene al set (ad es., maschio/femmina, verde, 100). Destination Builder invia dati formattati come coppie chiave-valore.

Coppie chiave-valore di base

Completamente formato, un set di base di coppie chiave-valore potrebbe essere simile al seguente:

  • gender = male
  • color = green
  • price > 100

Coppie chiave-valore standard e seriali

Le destinazioni accettano i dati chiave-valore in formato standard o serialized.

  • Coppie chiave-valore standard: formatta i dati di destinazione in coppie chiave-valore separate. Ogni chiave è specificata in modo esplicito, anche se utilizzata di nuovo per definire un valore diverso.
  • Coppie chiave-valore serializzate: condensa più valori in una singola coppia chiave-valore. In una coppia chiave-valore serializzata, un indicatore speciale separa i valori all'interno dell'insieme chiave-valore.

I valori chiave standard e serializzati possono contenere uno o più valori. Nella tabella seguente sono riportati alcuni esempi di formati chiave standard e seriali.

Formattazione Coppie Chiave-Valore Più coppie chiave-valore

Standard

x = 1 & x = 2

x = 1 & x = 2 & y = 3 & y = 4

Serializzato

x = 1 ; 2

x = 1 ; 2 & y = 3 ; 4

Delimitatori e separatori

I caratteri che separano i valori all'interno e tra le chiavi e i valori sono noti come delimiters e separators. Questi diventano particolarmente importanti quando si inviano segmenti a una destinazione in formato seriale. La serializzazione consente di trasmettere più valori con un'unica chiave e di combinare coppie chiave-valore. I delimitatori e i separatori sono definiti come segue:

  • Separatore chiave-valore: separa chiave e valore all’interno di una coppia chiave-valore.
  • Delimitatore del valore chiave: separa i set di coppie chiave-valore.
  • Separatore seriale: separa più valori all'interno di set di coppie chiave-valore serializzate.

Esempi

Con Destination Builder è possibile formattare i dati chiave-valore in diversi modi. Diamo un'occhiata ad alcuni esempi di ciascun tipo.

Esempi di coppia chiave-valore Esempio Descrizione

Chiave singola standard

X = 1 & X = 2

Un semplice set di coppie chiave-valore. L'esempio contiene i seguenti elementi:

  • Chiave: X
  • Valori: 1, 2
  • Separatore: =
  • Delimitatore del valore chiave: &

Più coppie chiave-valore (non seriali)

X = 1 & X = 2 & Y = 3 & Y = 4

Set di più coppie chiave-valore che trasmettono valori con set chiave-valore separati. L'esempio contiene i seguenti elementi:

  • Tasti: X, Y
  • Valori: 1, 2, 3, 4
  • Separatore: =
  • Delimitatore del valore chiave: &

Chiave singola seriale

X = 1 ; 2 ; 3

Un set di valori chiave che trasmette più valori con un'unica chiave. Poiché la chiave ha più valori, è nota come coppia chiave-valore serializzata. L'esempio contiene i seguenti elementi:

  • Chiave: X
  • Valori: 1, 2, 3
  • Separatore: =
  • Separatore seriale: punto e virgola

Più coppie chiave-valore (serie)

X = 1 ; 2 & Y = 3 ; 4

Un insieme di coppie chiave-valore che trasmettono più valori su chiavi separate. L'esempio contiene i seguenti elementi:

  • Tasti: X, Y
  • Valori: 1, 2, 3, 4
  • Separatore: =
  • Delimitatore: &
  • Separatore seriale: punto e virgola

Serializzazione destinazione

Una destinazione serializzata combina più caratteristiche in un'unica stringa e invia tali informazioni a una destinazione.

La trasmissione serializzata dei dati contribuisce a migliorare l'efficienza perché più caratteristiche vengono attivate in sequenza, anziché in parallelo. Questo fornisce al server di destinazione tempo sufficiente per ricevere, elaborare e restituire i dati prima di rispondere ad ulteriori richieste.

Destinazioni supportate

In Audience Manager, puoi serializzare e inviare dati a quasi tutte le destinazioni con cui vuoi lavorare. Prima di utilizzare questa funzione, tuttavia, è necessario conoscere la destinazione URL e il punto in cui posizionare le macro obbligatorie o facoltative. Ottenere le informazioni sul posizionamento delle macro dal partner di destinazione. Per ulteriori informazioni, vedere Macro di destinazione definite.

In questa pagina

Adobe Summit Banner

A virtual event April 27-28.

Expand your skills and get inspired.

Register for free
Adobe Summit Banner

A virtual event April 27-28.

Expand your skills and get inspired.

Register for free
Adobe Maker Awards Banner

Time to shine!

Apply now for the 2021 Adobe Experience Maker Awards.

Apply now
Adobe Maker Awards Banner

Time to shine!

Apply now for the 2021 Adobe Experience Maker Awards.

Apply now