Comprensione di Data Integration Library (DIL)

Ultimo aggiornamento: 2023-08-02
AVVERTENZA

A partire da luglio 2023, Adobe ha interrotto lo sviluppo del Data Integration Library (DIL) e DIL estensione.

I clienti esistenti possono continuare a utilizzare DIL implementazione. Tuttavia, Adobe non svilupperà DIL oltre questo punto. I clienti sono invitati a valutare Experienci Platform Web SDK per la strategia di raccolta dei dati a lungo termine.

I clienti che desiderano implementare nuove integrazioni di raccolta dati dopo luglio 2023 devono utilizzare Experienci Platform Web SDK invece.

Panoramica, guida introduttiva e metodi di codice disponibili nella Audience Manager DIL libreria dei codici.

IMPORTANTE

A partire dalla versione 8.0 (rilasciata nell’agosto 2018), DIL ha una forte dipendenza dal Servizio Adobe Experience Platform Identity, versione 3.3 o successiva. Si basa sulla ID Service per attivare sincronizzazioni ID e destinazioni URL. Si verifica un errore se ID Service manca, è obsoleto o non è configurato.

Si consiglia di utilizzare Adobe Experience Platform Tags per implementare e gestire DIL e Adobe Experience Platform Identity Service librerie.

Tuttavia, puoi anche scaricare l’Experience Cloud più recente e DIL versioni dalla nostra pagina GitHub. Consulta i collegamenti per il download di seguito:

Finalità del DIL

DIL è una libreria API. Puoi considerarlo come un corpo di codice di supporto per Adobe Audience Manager. Non è necessario utilizzare Audience Manager, ma i metodi e le funzioni DIL fornisce significa che non è necessario sviluppare un codice personalizzato per inviare dati a Audience Manager. Inoltre, DIL è diverso dall'API fornita da Servizio Adobe Experience Platform Identity. Il servizio è progettato per gestire l’identità dei visitatori su diversi Experience Cloud soluzioni. Per contro, DIL è progettato per:

Recupero e implementazione del codice DIL

DIL il codice è disponibile per il download qui. A partire dalla versione 8.0 (rilasciata nell’agosto 2018), DIL ha una forte dipendenza dal Servizio Adobe Experience Platform Identity, versione 3.3 o successiva. Si basa sulla ID Service per attivare le sincronizzazioni ID e URL destinations. Si verifica un errore se ID Service manca, è obsoleto o non è configurato.

Anziché utilizzare DIL e configurazione Audience Manager manualmente, si consiglia di utilizzare Tag Adobe Experience Platform invece. Adobe Experience Platform Tags è lo strumento di implementazione consigliato perché semplifica la distribuzione del codice, il posizionamento e la gestione delle versioni. Ulteriori informazioni su Estensione Audience Manager in Adobe Experience Platform Tags.

Chiamata di esempio

DIL invia dati a Audience Manager in una chiamata evento. Una chiamata evento è una richiesta HTTP XML dalla pagina. Utilizza un POST metodo per inviare dati nel corpo della richiesta.

Elemento chiamata evento Descrizione
URL Le chiamate dell’evento DIL utilizzano la seguente sintassi: https://adobe.demdex.net/event?_ts = UNIX UTC timestamp
Corpo Come mostrato nell’esempio di seguito, DIL trasmette i dati come coppie chiave-valore. I caratteri speciali di prefisso identificano le coppie chiave-valore come Audienci Manager o variabili partner.
d_dst=1
d_jsonv=1
d_ld=_ts=1473693143821
d_mid=54192285857942994142875423154873503351
d_nsid=0
d_rtbd=json

Vedi anche:

Collegamenti correlati

In questa pagina