Elaborazione completa

IMPORTANTE

L’Adobe consiglia di utilizzare il API di inserimento dati in blocco (BDIA) invece delle origini dati a elaborazione completa. Il 31 gennaio 2022, Adobe ha dichiarato obsolete le origini dati a elaborazione completa. Ulteriori informazioni

Origini dati supporta le variabili seguenti durante l'elaborazione dei dati come chiamata server standard (Generic (Generico) > Full Processing (Elaborazione completa)).

I dati di origini dati Elaborazione completa vengono elaborati come se fossero stati ricevuti dai server Adobe al momento specificato (ogni hit contiene una marca temporale).

Profilo visitatore

I dati di origini dati Elaborazione completa vengono elaborati utilizzando profili visitatore separati, così anche se l'ID visitatore nei dati caricati corrisponde ai dati raccolti tramite JavaScript o un'altra libreria AppMeasurement, i profili visitatore non sono collegati da un punto di vista di allocazione eVar.

Ad esempio, un utente con un ID visitatore di "user@example.com" visita il tuo sito da una campagna di marketing denominata “Vendita di primavera”, memorizzata nella variabile della campagna. Se in seguito carichi una transazione utilizzando lo stesso ID visitatore, la campagna “Vendita di primavera” non riceve credito per eventuali ricavi o eventi di successo caricati utilizzando le origini dati di elaborazione completa.

Riferimento colonna

Variabile JavaScript Variabile colonna Elaborazione completa Descrizione

campagna

campagna

Codice di tracciamento campagna di conversione

channel

canale

Stringa canale (ad esempio, sezione Sport).

currencyCode

currencyCode

Nota: Questa variabile è supportata anche dalle origini dati Standard come currency code .

Codice valuta ricavi (ad esempio, USD)

timestamp

data

Utilizzare il formato di data ISO 8601 di YYYY-MM-DDThh:mm:ss±UTC_offset (ad esempio, 2013-09-01T12:00:00-07:00 ) o Unix Time Format (il numero di secondi trascorsi dal 1° gennaio 1970).

eVarN

eVarN, es. <eVar2>…</eVar2>

Nome eVar conversione. Puoi avere fino a 75 eVar ( eVar1 - eVar75 ).

Puoi specificare il nome eVar (eVar12) o un nome descrittivo (campagna pubblicitaria 3).

events

events

Stringa Eventi, formattata utilizzando la stessa sintassi della variabile s.events.

Ad esempio:

scAdd,event1,event7

hierN

hierN, es. <hier2>…</hier2>

Nome gerarchia. Puoi avere fino a 5 gerarchie ( hier1 - hier5 ).

È possibile specificare il nome della gerarchia predefinita ( hier2 ) o un nome descrittivo ( Yankees ).

linkName

linkName

Nome del collegamento.

linkType

linkType

Tipo di collegamento. I valori supportati includono:

  • d: collegamento download
  • e: collegamento uscita
  • o: collegamento personalizzato.

linkURL

linkURL

HREF del collegamento.

pageName

pageName

Nome pagina

pageType

pageType

Tipo pagina ("Pagina errore").

pageURL

pageURL

URL della pagina (ad esempio, https://www.example.com/index.html).

products

products

Elenco prodotti (ad esempio, "Sports;Ball;1;5.95"). Può contenere un valore massimo di 4096 byte per riga.

prop1 - prop75

propN, es. <prop2>…</prop2>

Stringa Property# (ad esempio, Sezione Sport ).

purchaseID

purchaseID

Numero ID acquisto.

s_account

reportSuiteID

ID suite di rapporti a cui attribuire l'hit.

server

server

Stringa Server.

stato

stato

Stringa Stato di conversione.

zip

zip

Codice zip di conversione.

La tabella seguente contiene le variabili di traffico inserite automaticamente quando si utilizzano le librerie JavaScript. Queste proprietà non hanno variabili associate ma possono essere importate utilizzando le origini dati.

Variabile colonna Elaborazione completa

Descrizione

browserHeight

Altezza browser in pixel (ad esempio, 768).

browserWidth

Larghezza browser in pixel (ad esempio, 1024).

charSet

Set di caratteri supportato per il sito Web. Ad esempio, UTF-8, ISO-8859-1 e così via.

Consulta il white paper Set di caratteri multibyte (Internazionalizzazione) per un elenco completo.

clickAction

Identificatore oggetto per mappa clic visitatore (oid).

clickActionType

Identificatore oggetto per mappa clic visitatore (oidt).

clickContext

Identificatore pagina per mappa clic visitatore (pid).

clickContextType

Identificatore pagina per mappa clic visitatore (pidt).

clickSourceID

Indice origine per mappa clic visitatore (oi).

clickTag

Nome tag oggetto per mappa clic visitatore (ot).

colorDepth

Profondità colore monitor in bit (ad esempio, 24).

connectionType

Tipo di connessione del visitatore ( lan o modem ).

cookiesEnabled

S o N se il visitatore supporta i cookie di sessione di prima parte.

currencyCode

Codice valuta predefinito utilizzato sul sito web.

Ad esempio, USD=dollari statunitensi, EUR = Euro, JPY = Yen giapponese, ecc.

homePage

S o N se la pagina corrente è la pagina iniziale del visitatore.

javaEnabled

S o N se il visitatore ha abilitato Java.

javaScriptVersion

Versione JavaScript (ad esempio, 1.3).

plugins

Elenco separato da punto e virgola dei nomi di plug-in del browser.

propN

Valori proprietà per le proprietà.

referrer

URL per referente pagina.

resolution

Risoluzione del monitor (ad esempio, 1024x768).

scXmlVer

Numero versione richiesta XML rapporti di marketing (ad esempio 1.0).

timezone

Offset fuso orario del visitatore da GMT in ore (ad esempio, -8).

visitorID

Numero ID visitatore.

In questa pagina