Serializzazione degli ID evento

La serializzazione degli eventi è il processo di implementazione delle misure per impedire l’inserimento di eventi duplicati nel reporting di Analytics. La deduplicazione degli eventi è importante nei casi in cui non desideri che le metriche vengano gonfiate dai visitatori che aggiornano la pagina.

NOTA

Origini dati non supporta la serializzazione o la deduplicazione degli eventi.

Imposta la serializzazione degli eventi

Devi innanzitutto impostare l’evento Unique Event Recording su Use Event ID nelle impostazioni della suite di rapporti. Consulta Eventi di successo nella guida utente Admin.

Quando si utilizzano gli ID evento, la deduplicazione avviene ai seguenti livelli:

  • Ogni variabile utilizza una propria tabella per la deduplicazione. Ad esempio, event1:ABC e event2:ABC vengono entrambi conteggiati nei rapporti.
  • La deduplicazione avviene a livello globale per tutti i visitatori. Se il visitatore A invia event1:ABC e anche il visitatore B invia event1:ABC, Adobe ignora la seconda istanza dal visitatore B.
  • La deduplicazione non scade. Se un visitatore invia event1:ABC , torna indietro di 2 anni e invia di nuovo event1:ABC , Adobe ignora la seconda istanza.
SUGGERIMENTO

Se desideri deduplicare l’evento purchase, utilizza invece la variabile purchaseID .

Utilizzare gli ID evento utilizzando i tag in Adobe Experience Platform

Puoi impostare il campo ID evento sia durante la configurazione dell'estensione Analytics (variabili globali) sia come azione in una regola.

  1. Accedi all' Interfaccia di raccolta dati utilizzando le tue credenziali AdobeID.
  2. Fai clic sulla proprietà desiderata.
  3. Vai alla scheda Rules , quindi fai clic sulla regola desiderata (o crea una regola).
  4. In Actions, fai clic su un'azione Adobe Analytics - Set Variables esistente o fai clic sull'icona "+".
  5. Imposta il menu a discesa Extension su Adobe Analytics e Action Type su Set Variables.
  6. Individua la sezione Events, in cui ogni evento contiene un campo Event ID .

I valori validi sono caratteri alfanumerici di lunghezza massima di 20 byte. Se si immette un valore superiore a 20 byte, il sistema lo troncherà ai primi 20 byte.

Utilizzare gli ID evento in AppMeasurement e nell’editor di codice personalizzato

La serializzazione degli eventi fa parte della variabile s.events . Assegna un ID a ogni evento utilizzando due punti nella stringa.

// Assign custom ID serialization to a single value
s.events = "event1:ABC123";

// Assign custom ID serialization to multiple values
s.events = "event1:ABC123,event2:ABC123";

Se la serializzazione di un evento è abilitata ma non contiene un ID di serializzazione, l’evento viene sempre conteggiato.

In questa pagina