Data Warehouse Best Practices (Procedure consigliate per l’archivio dati)

Data Warehouse offre un’interfaccia flessibile per l’esecuzione di rapporti personalizzati. Seguire queste linee guida può contribuire a ridurre il tempo necessario al recupero dei dati.

Indirizzo Descrizione
Eseguire visualizzazioni di pagina, visite, visitatori e altri rapporti standard in Reports & Analytics Prima di creare un rapporto di Data Warehouse, controlla se le informazioni che stai cercando sono già disponibili nei rapporti. In tal caso, il rapporto verrà consegnato molto più rapidamente a causa della pre-elaborazione eseguita da Reports & Analytics per le metriche comuni.
Comprendere la quantità di dati da richiedere Un rapporto pluriennale su una suite di rapporti di grandi dimensioni può contenere decine di miliardi di righe di dati. L’elaborazione e la valutazione di questi dati possono richiedere giorni, o addirittura settimane. Valutare in che modo il rapporto viene utilizzato per determinare se sono disponibili alcuni dei dati pluriennali o se è possibile suddividere il rapporto in più richieste.
Associa il periodo del rapporto alla granularità La granularità del reporting richiede un tempo di elaborazione aggiuntivo. Se si realizza una granularità mensile per un anno intero, i rapporti vengono elaborati molto più rapidamente se si invia una richiesta di rapporto per ogni mese.
Rapporto sugli intervalli di dati completati I rapporti sulle Date Warehouse vengono generati al completamento dell’intervallo di date richiesto. Ad esempio, se richiedi un rapporto per la settimana corrente mercoledì, il rapporto non viene generato fino a domenica della settimana successiva.
Generare report sui percorsi nella Data Warehouse Le metriche dei percorsi (voci, uscite, mancate consegne, ecc.) non sono disponibili nel data warehouse.
Suite di rapporti virtuali La funzione di reporting Data Warehouse nelle suite di rapporti virtuali supporta il fuso orario alternativo configurato nella suite di rapporti virtuali.

In questa pagina