Flussi interdimensionali

Un flusso interdimensionale consente di esaminare i percorsi seguiti dai clienti attraverso varie dimensioni. Ecco un video sul ritorno a capo automatico e sul flusso multidimensionale in Analysis Workspace:

Un’etichetta di dimensione all’inizio di ogni colonna Flusso facilita l’utilizzo di più dimensioni in una visualizzazione di flusso.

Verranno esaminati due casi di utilizzo: per un’app e per un sito Web.

Caso di utilizzo 1: app

La dimensione Action Name (Nome azione) è stata aggiunta al flusso, e il primo elemento restituito è ItemAdded:

Per scoprire l’interazione tra le schermate o pagine e le azioni dell’app, puoi trascinare la Dimensione pagina in più luoghi, a seconda di cosa ti interessa:

  • Trascinala a una delle estremità della zona di rilascio (all’interno del rettangolo con bordo nero che viene visualizzato) per sostituire i primi risultati di tale estremità:

  • Trascinala nello spazio bianco alla fine (osserva la parentesi quadra nera) per aggiungere altri dati alla visualizzazione:

Quando si sostituisce l’elemento ItemScaled nella colonna a destra con la Dimensione pagina, si ottiene questo risultato. Il primo risultato ora diventa il primo risultato per la Dimensione pagina:

Ora puoi vedere quanti clienti si stanno spostando tra le varie azioni e pagine. Per esplorare ulteriormente il flusso, fai clic sui vari nodi:

Quando si aggiunge un’altra dimensione Nome azione alla fine della visualizzazione, si ottiene questo risultato:

Questo ti permette di ottenere informazioni approfondite e di apportare eventuali modifiche all’app che stai analizzando.

Caso di utilizzo 2: web

Questo caso di utilizzo mostra come individuare le campagne che generano il maggior numero di accessi al sito Web.

Trascina la dimensione Nome campagna in un nuovo flusso:

Per vedere le pagine per le quali queste campagne generano traffico, trascina la dimensione Pagina a destra dei risultati del flusso per aggiungere altri dati alla visualizzazione:

In questa pagina