Filtri URL interni

Admin > Report Suites > Edit Settings > General > Internal URL Filters > Add Filter

I filtri URL interni identificano i referenti considerati interni al sito. Aiutano i rapporti sulle origini di traffico a popolare i dati e a filtrare il traffico interno.

Un referente o pagina di riferimento è in genere la pagina da cui un visitatore è entrato nel sito. Per evitare l’inclinazione dei dati, puoi filtrare i riferimenti interni. I report escludono i referenti filtrati dalla dimensione Referrers, dalla dimensione Dominio di riferimento e da altre dimensioni dell'origine del traffico.

Il motivo più comune per cui i rapporti sulle origini di traffico non compilano i dati è che l’elenco dei filtri URL interni non è definito. Per verificare quali filtri URL interni sono stati impostati in una suite di rapporti, effettua le seguenti operazioni. Per evitare questo problema, rimuovi la regola che elenca un punto (.) come filtro e aggiungi il tuo sito.

Il motivo per cui un punto è il filtro URL interno predefinito è quello di consentire la raccolta dei dati nel rapporto Pagine. Se gli hit non corrispondono ai filtri URL interni, tutte le pagine vengono visualizzate come Altro. Un punto si trova sempre in un punto dell’URL, il che garantisce che il rapporto Pagine sia popolato.

In questa pagina